Il Massaggio Connettivale fa parte delle tecniche manipolative del corpo che possono definirsi riflessogene profonde. La tecnica del massaggio connettivale è una tecnica che interagisce con gli strati profondi dei tessuti muscolari. È qui infatti che si accumulano le tossine a seguito della pressione e dello stress a cui viene sottoposto costantemente il nostro corpo. L'infiammazione del muscolo ne è un chiaro segnale. Ciò che la tecnica del massaggio connettivale consente è proprio lo scioglimento della tensione e il rilassamento dei tessuti muscolari interessati, comportando il rilascio di tossine e una migliore circolazione di ossigeno e sangue nel sistema. Ma non solo. manovra cutanea: utilizzando tre dita, indice, medio e anulare, si artiglia la cute trazionandola. Questa manovra è una delle più utilizzate durante il trattamento;manovra della fascia: non è una manovra traente ma incidente. Questa manovra insieme alla prima danno la sensazione fastidiosa di un taglio sulla pelle;e infine la manovra sottocutanea: indice e pollice, nella loro porzione mediale, effettuano un movimento traente di scollamento detto pincé- rouler o palper-rouler. Il massaggio connettivale, oltre ad avere effetti riflessi in zone distanti, permette la decontrazione e il rilassamento anche sotto l'area trattata. Inoltre favorisce una maggiore mobilità articolare, aumenta la vascolarizzazione e provoca uno scollamento del tessuto dal muscolo sciogliendo tensioni e aderenze alla cute.

 
Array ( [slug] => il-massaggio-connettivale [page] => page )